Madonnella, è festa totale: prima vittoria nella “Coppa dei Club” contro lo Sport City Life

La squadra Msp di padel della Madonnella ha fatto festa. Al terzo tentativo, la compagine del circolo di Grottaferrata (dove ci sono quattro campi coperti e uno scoperto ed è sostenuto in questa avventura dall’azienda “Fraboni e Menghini srl”) ha ottenuto la sua prima vittoria nella “Coppa dei Club” organizzata dall’ente promozionale.

Un secco 4-0 imposto fuori casa allo Sport City Life, battuto sia negli incontri maschili (con Daniele Bono e Gianmatteo Carlini che hanno piegato gli avversari con un netto 6-0, 6-1 e con Massimo Ricci e Gabriele Gesmondo che hanno ottenuto il medesimo risultato nel loro match), sia in quello femminile (dominato da Bahar Nokerova e Maria Treu con un bel 6-1, 6-2) e anche in quello misto (dove Marco Toracchi e Federica Molinari hanno liquidato gli avversari con un doppio 6-1).

Grande soddisfazione in casa Madonnella

Grande soddisfazione in casa Madonnella per il successo finale, come si nota dalle parole di Massimo Ricci: “Finalmente è arrivata una vittoria tanto attesa quanto festeggiata. Quello di sabato era uno spareggio per il terzo posto in classifica e l’abbiamo vinto con un 4-0 rotondo senza lasciare nemmeno un set agli avversari. Un ottimo risultato che ci risolleva il morale dopo le prime due giornate e ci dà fiducia per i prossimi impegni nella fase a eliminazione diretta. Bravi tutti”. Dello stesso tenore anche la riflessione di capitan Simone Sarbia: “Lo Sport City Life è un padel club cresciuto velocemente negli ultimi quattro anni, nel quartiere Portuense di Roma. La nostra squadra ha mostrato una grandissima concentrazione, consapevole di giocarsi l’ingresso nel girone “high team” per cui era necessaria una vittoria. E’ arrivato un successo netto e meritatissimo.

L’emozione iniziale della prima partita fuori casa

L’emozione iniziale della prima partita fuori casa è subito superata con il primo maschile con Daniele e Gianmatteo che hanno sbagliato pochissimo. E subito dopo anche le donne Bahar e Maria che si sono rivelate concentratissime per tutta la gara tanto da essersi scambiate pochissime parole, ma compensando con una concretezza eccezionale. Anche nell’altro incontro maschile Massimo e Gabriele sono scesi in campo senza sentire l’emozione per il match decisivo e concedendo un solo game agli avversari con una concretezza disarmante. Forti della qualificazione ormai acquisita, sono scesi in campo per l’ultima gara della giornata Marco e Federica e anche loro non sono stati da meno dei compagni, regalando così al nostro team una vittoria piena.

Due ringraziamenti particolari e doverosi: il primo alla squadra che, oltre a sfoggiare una grande grinta, ha dimostrato una grande flessibilità nel riorganizzarsi per sopperire a problemi dell’ultimo minuto. L’altro ringraziamento va a Piero Giobbi e alla squadra dello Sport City Life: sono stati gentilissimi e ospitali sin dal pre-partita, ci hanno accolto con grande simpatia e si sono rivelati degli avversari validi, corretti e simpatici. Un grande augurio per il proseguimento della loro avventura nella Msp”.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Redazione Il Padel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.