Guai in vista per Pablo Lima, attualmente terzo nel ranking mondiale e per Ramiro Moyoano, diciassettesimo, dopo che la Varlion, la nota casa di racchette, ha fatto causa ai due giocatori per aver violato il contratto di sponsorizzazione.

Pare che il tribunale si sia già espresso a favore dell’azienda nei confronti di Moyano condannandolo a pagare una penale di 100mila euro, mentre Lima dovrà difendersi in settimana a Madrid dalla richiesta di 300mila euro di risarcimento.

In riferimento a Moyano pare che il giocatore abbia voluto sciogliere il contratto che lo legava a Varlion non rispettando quindi gli accordi che prevedevano che lo scioglimento unilaterale avrebbe innescato una penale di 100mila euro all’altra parte.

Molto simile la causa con Lima con l’azienda che ha richiesto una penale più alta visto il maggior impegno in termini di sponsorizzazione verso il giocatore.