Come trattare il mio compagno di gioco

Come trattare il mio compagno di gioco




Si parla di questo argomento non solo nel padel ma in tutti gli sport in cui abbiamo un compagno. Per raggiungere il massimo delle prestazioni e quindi ottenere più vittorie è fondamentale riuscire a tirar fuori il meglio dal nostro compagno di squadra.

Il primo punto fondamentale è capire la psicologia del mio partner e cercare di creare il giusto feeling attraverso vari gesti, le parole, gli sguardi proprio per arrivare ad un buon livello di simbiosi che ci permetteranno di dominare l’avversario. Ovviamente si può pensare che l’arma giusta quella di essere “politicamente corretti” e buttare il tutto sulla gentilezza sul fair play ma purtroppo non è così il tutto cambia da carattere e carattere e cosa molto importante da situazione a situazione. In alcuni casi è giusto approcciarsi con l’altro anche con parole dure se per esempio serve una scossa o una reazione.

Spesso si confonde questo tipo di approccio con l’educazione e il rispetto ma non è così, a volte serve assolutamente essere autoritari, bruschi e risoluti ma questo è il gioco nient’altro. È per questo che dobbiamo analizzare la psicologia del nostro partner perché dobbiamo capire come ci si deve comportare perché se è vero che a volte dobbiamo essere più duri è anche vero che se il nostro compagno sarà estremamente sensibile otterremo un rendimento peggiore.

Molti giocatori professionisti di livello usano questi strumenti e i risultati hanno sempre dato il loro frutto, basta allenarsi, allenarsi mentalmente.



Be the first to comment on "Come trattare il mio compagno di gioco"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*